Ippopotamo pigmeo

NOME COMUNE:
Ippopotamo pigmeo
NOME SCIENTIFICO:
Hexaprotodon liberiensis
ORDINE:
Artiodactyla
FAMIGLIA:
Hippopotamidae
DESCRIZIONE: 
E’un mammifero con una lunghezza corporea di circa 1,60 mt, una coda di soli 20 cm, un’altezza di 80 cm e un peso di 200 kg.
DISTRIBUZIONE:
Vive nelle regioni dei grandi fiumi e nelle zone paludose dell’Africa occidentale.
ALIMENTAZIONE: 
Si nutre di diverse graminacee, quali piante acquatiche, alghe, erbe, piante a foglia larga, semi e frutta.
RIPRODUZIONE: 
Dopo un periodo di gestazione di circa 7 mesi, nasce mediamente un cucciolo.
CURIOSITA’:
Il termine ippopotamo deriva dal greco “cavallo di fiume” per via delle somiglianze che intercorrono fra le due specie. Ciò vuol dire che, pur sembrando goffo, in acqua è agilissimo e sulla terraferma corre abbastanza veloce.
Sotto la pelle ha uno strato di grasso, spesso circa 5 cm, che lo aiuta a galleggiare in acqua e a proteggere gli organi interni dal freddo.