Fenicottero del cile

NOME COMUNE:
Fenicottero del cile (o fenicottero cileno)
NOME SCIENTIFICO:
Phoenicopterus chilensis
ORDINE:
Phenicopteriformes
FAMIGLIA:
Phenicopteridae
DESCRIZIONE: 
E’ un uccello con un’apertura alare di 95-100 cm, un'altezza di 80-105 cm ed un peso di 2,50 kg.
DISTRIBUZIONE:
Vive principalmente nei pressi di lagune saline ed alcaline, stagni ed estuari dell’America meridionale, in particolar modo dal Perù all'Argentina, lungo la cordigliera delle Ande fino ad un'altezza di 4.500 metri.
ALIMENTAZIONE: 
Si nutre di alghe, molluschi e crostacei, i quali gli conferiscono il caratteristico colore rosa a causa del betacarotene in essi contenuto, ma anche di insetti e piante acquatiche.
RIPRODUZIONE: 
Depone mediamente 1 uovo e l’incubazione dura circa 27 giorni.
CURIOSITA’:
Come suggerisce il nome scientifico, il Phoenicopterus chilensis è originario del Cile, anche se lo si trova dal sud del Perù alla Terra del Fuoco, provincia della Patagonia argentina.
Il caratteristico becco dei fenicotteri s'incurva bruscamente a metà della sua lunghezza verso il basso e sui margini porta delle placche, piccole e strette, chiamate “lamelle”.
Per nutrirsi, i fenicotteri affondano la testa sott'acqua e scavano all'indietro: la grossa, ruvida e grande lingua carnosa forza l'acqua all'interno del becco e la fa fuoriuscire dal filtro rappresentato dalle lamelle pelose, che trattengono i piccoli invertebrati e le sostanze di origine vegetale di cui l'uccello si nutre e quindi gli impedisce di ingoiare grossi pezzi di cibo.
I fenicotteri sono inoltre conosciuti per mantenersi in equilibrio su una zampa mentre stanno in piedi e si nutrono. Secondo un’ipotesi, i fenicotteri tendono a rimanere su una zampa sola perchè questo li aiuta a ridurre la fatica muscolare. Inoltre, sembra essere un comportamento importante per la termoregolazione: mantenendo una sola zampa a contatto con il suolo riescono a dimezzare la dispersione del calore.
Questo elegante uccello di palude è dotato di lunghe gambe di colore grigio, mentre le articolazioni della caviglia sono rosa e vengono facilmente scambiate per articolazioni del ginocchio, ma si tratta propriamente della caviglia in quanto si piega all'indietro. Il ginocchio si trova invece più vicino al ventre, coperto dal piumaggio.
Il record per la lunghezza del collo e delle zampe è proprio del fenicottero. Infatti, i fenicotteri hanno le gambe lunghe perché così non si bagnano le piume, le quali non sono impermeabili e, qualora si inzuppassero d’acqua, non gli permetterebbero più di volare.