Casuario australiano

NOME COMUNE:
Casuario australiano (o casuario dall'elmo)
NOME SCIENTIFICO:
Casuarius casuarius
ORDINE:
Struthioniformes
FAMIGLIA:
Casuariidae
DESCRIZIONE: 
E’un uccello, dell'ordine degli struziformi, con un’altezza di 1,60 mt ed un peso di 55 kg per le femmine e 35 kg per i maschi.
DISTRIBUZIONE:
Vive nelle foreste pluviali, nelle pianure e nelle savane dell'Australia settentrionale e della Nuova Guinea.
ALIMENTAZIONE: 
Si nutre principalmente di frutti caduti a terra, ma anche di insetti, piccoli vertebrati e funghi..
RIPRODUZIONE: 
Depone, in nidi realizzati a terra, all'incirca 4 uova di colore verde e l’incubazione, fatta esclusivamente dai maschi, dura circa 50 giorni.
CURIOSITA’:
Il Casuarius casuarius è un uccello del tutto incapace di volare, come lo struzzo, l'emù e il nandù, ma possiede delle zampe molto potenti, in quanto ha sviluppato una spiccata capacità nella corsa. Oltre ad essere un buon corridore, può raggiungere infatti i 50 km/h, è anche un abilissimo nuotatore e saltatore.
Il Casuarius casuarius viene chiamato anche “casuario dall'elmo” per la presenza di una cresta particolarmente accentuata sulla testa, simile ad un caschetto, utile per muoversi nella fitta vegetazione delle foreste pluviali in cui vive, ma anche per rimuovere le foglie e scovare il cibo.
Durante il periodo riproduttivo, il maschio corteggia la femmina mettendo in evidenza il vaporoso piumaggio completamente nero ed emettendo dei particolari richiami sonori, simili a dei ruggiti.
Altra sua caratteristica sono i bargigli (escrescenza carnosa allungata che pende sotto il becco dei galli, dei tacchini e di altri uccelli), chiamati anche caruncole: nei maschi sono più sviluppate e di color rosso e blu e la loro funzione è quella di disperdere calore e di attrarre la femmina.