Proconsul

Alcuni fossili rinvenuti di 20-16 milioni di anni fa dimostrarono l’esistenza di animali che vivevano ancora sugli alberi sebbene a volte riuscissero anche a camminare sugli arti posteriori, poggiando le nocche di quelli anteriori per mantenere l’equilibrio. Si dice che erano bipedi facoltativi, cioè potevano sia arrampicarsi sugli alberi, che camminare a terra. Nel 1948 Mary Leakey rinvenne dei resti scheletrici nell’isola Rusinga del Lago Vittoria (Kenya), attribuiti ad un individuo di Proconsul africanus. Il cranio, la dentatura e la mancanza della coda erano caratteristici degli Ominoidea (Gorilla, Orango, Scimpanzè, Bonobo, Gibbone, Uomo); mentre lo scheletro post-craniale invece era simile a quello delle altre scimmie (per es. i Cercopitechi).