Orso dal collare

L’orso dal collare è onnivoro e la sua dieta dipende dalle stagioni.

Si tratta di un animale opportunista. Esso guadagna peso con cibo ricco di grassi quali ghiande, noci e castagne e occasionalmente può predare piccoli roditori, formiche, pesci, uccelli ed altri piccoli mammiferi. Condivide lo spazio con l’Orso bruno e con il Panda gigante.

Ha la parte superiore del corpo abbastanza sviluppata, per arrampicarsi sugli alberi, ed arti inferiori più piccoli rispetto a quelli dell’orso bruno e dell’orso nero americano. Non va in letargo, anche se gli individui che vivono nelle zone più fredde a nord, o si spostano più a sud durante i mesi freddi, o entrano in letargo, aspettando l’arrivo della stagione calda.

I suoi predatori sono la tigre, il leopardo e il lupo.

La IUCN lo inserire tra gli animali vulnerabili; infatti, l’orso dal collare è fortemente minacciato dalla deforestazione, dalla distruzione del suo habitat e per la produzione di medicinali. Esistono le fattorie della bile, dove vengono rinchiusi migliaia di orsi in gabbie minuscole per la produzione di bile.