Grizzly

L’orso grigio con la sua corporatura robusta e possente, può assumere posizione eretta appoggiandosi solo sulle zampe posteriori, così controlla non solo eventuali fonti di pericolo, ma anche di cibo. Dalla primavera all’autunno si nutre in genere di vegetali ma, quando c’è la disponibilità, anche di carne. Nel periodo invernale, per far fronte alla scarsità di cibo, si rifugia in una tana per circa sei mesi, dove la femmina partorisce i cuccioli.

Tratti caratteristici di questa sottospecie sono la presenza di una gobba particolarmente pronunciata all’altezza delle spalle, che consiste in una riserva di grasso, e il particolare aspetto “brizzolato” del manto.